Solo in Italia, oltre 6 milioni di persone a sono a rischio disfagia.

Di queste, il 45% ha età superiore a 75 anni.

Molte persone anziane, anche in salute, non riescono ad avere un’alimentazione adeguata e regolare per problemi legati a difficoltà di deglutizione, la cd. disfagia.

Questo può indurre perdita di peso, deficit proteico-energetico, sarcopenia, deterioramento funzionale, fragilità, aumento di patologie e, in taluni casi, addirittura una riduzione dell’aspettativa di vita.

Cos’è la disfagia?

La disfagia è una disfunzione dell’apparato digerente, consistente nella difficoltà a deglutire, ed al corretto transito del bolo nelle vie digestive superiori.

Si manifesta spesso come conseguenza di altri disturbi ostruttivi o motori, come presenza di neoplasie o acalasia. 

Può riguardare solo i cibi solidi, o anche quelli semiliquidi o liquidi, compresa l’acqua.

Quali problemi può causare?

  • perdita di peso e peggioramento dell’indice BMI
  • deficit proteico-energetico
  • sarcopenia
  • riduzione della risposta immunitaria
  • fragilità
  • complicanze delle patologie
  • riduzione della qualità e dell’aspettativa di vita

LA SOLUZIONE AL PROBLEMA DELLA DISFAGIA

Prodotti innovativi per la nutrizione e l'idratazione, sviluppati con UniGE

Dysphameal è una linea unica e completa di preparati per l’alimentazione e l’idratazione delle persone fragili. I nostri prodotti non solo garantiscono il corretto apporto di nutrienti per persone affette da disfagia di diversa gravità, ma consentono anche di prevenire i problemi legati alla malnutrizione.

Per informazioni

Siamo a disposizione per tutte le tue domande.