Reinvestire nel sociale: la mission di un grande gruppo come Brixia nella partnership con HARG.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
COSTRUIRE SVILUPPO PER GENERARE RISORSE DA DESTINARE ALLA COMUNITÀ: QUESTO L’IMPEGNO DEL GRUPPO BRIXIA ATTRAVERSO NUMEROSE ATTIVITÀ SUL TERRITORIO. ULTIMA INIZIATIVA, LA COLLABORAZIONE CON HARG.

Dalla distribuzione di carburanti al mercato immobiliare, dalla cultura alla ricerca in campo medicale fino all’automotive. Da più di mezzo secolo il Gruppo Brixia è un punto di riferimento importante in settori differenti e una realtà tra le più solide e importanti nel panorama economico bresciano.

Un gruppo che fa della capacità di diversificare gli investimenti il proprio punto di forza e che ha scelto HARG per consolidare il suo impegno in campo sociale. “Tutto è iniziato circa un anno fa – ricorda Umberto Cocco, Amministratore Delegato di Brixia (www.gruppobrixia.it) – quando abbiamo ricevuto una segnalazione dai nostri consulenti. Il profilo della società ci è parso subito interessante e dopo alcuni incontri con la dirigenza e l’analisi del piano strategico abbiamo avuto la conferma che HARG fosse un’opportunità perfettamente in linea con il nostro percorso di sviluppo”.

Reinvestire per creare valore condiviso

Un percorso che, nel caso di Brixia, conta già diverse iniziative di rilievo. “La nostra vision – spiega il manager – si fonda sulla collaborazione e sulla capacità di fare rete per sostenere una crescita continua, il cui obiettivo è generare risorse da reinvestire in attività capaci di produrre valore per la comunità. Ciò significa reinvestire nella ricerca, nell’innovazione tecnologica ma anche nella cultura e nell’arte. Lo facciamo già con la Carolina Zani Melanoma Foundation, con SR Labs (che si occupa di eye tracking) e con la Fondazione Paolo e Carolina Zani e la sua Casa Museo. HARG è un’azienda fortemente innovativa, i suoi prodotti sono efficaci e all’avanguardia e in più si tratta di un’impresa dotata di una grandissima sensibilità. L’obiettivo è il benessere delle persone, in particolare di quelle più fragili. Un tema che ci vede pienamente coinvolti”.

La partnership con HARG

Un connubio, quello tra lo storico gruppo bresciano e HARG, che si basa su una profonda condivisione di valori e che si traduce in una partnership che va ben oltre il semplice sostegno finanziario. “Per noi – precisa il numero uno di Brixia – non si tratta affatto di un investimento che mira a un ritorno immediato in termini economici e nemmeno a livello di immagine. Se abbiamo deciso di entrare in HARG è perché vogliamo dare il nostro contributo allo sviluppo di un settore per noi strategico. Siamo presenti nel Cda, nel comitato direttivo e partecipiamo attivamente alle decisioni, agli incontri e al lavoro collettivo. Col management si è instaurato un ottimo rapporto di stima reciproca e di confronto, che va al di là delle occasioni formali, con telefonate e scambi quotidiani di opinioni e consigli. Alla fine, un conto è essere un socio finanziatore che controlla e aspetta di vedere risultati; un altro è essere parte attiva del gioco. E questa è la nostra scelta”.

Rispettare gli equilibri, valorizzare le competenze

Chiave del successo di questa partnership sono sicuramente la fiducia nelle rispettive competenze e il rispetto degli equilibri e dei ruoli. “Oggi il Gruppo Brixia è socio di maggioranza relativa – continua l’Ing. Cocco – con il 40%: abbiamo di certo un peso importante nelle dinamiche aziendali, ma non siamo qui con l’intenzione di imporre nulla, anzi. Se si vuole creare un clima socievole e produttivo, la prima regola è rispettare gli equilibri tra gli attori presenti. Il nostro ruolo è da un lato quello di garantire ad HARG una sicurezza finanziaria tale da poter operare con la tranquillità necessaria; dall’altro, mettiamo a disposizione la nostra esperienza pluriennale nel settore della sanità, il nostro network di contatti e le nostre competenze”.

Fattori vitali per lo sviluppo di una realtà nuova come HARG. “Vogliamo fare in modo che HARG cresca e si consolidi con i giusti tempi – conclude l’AD del Gruppo Brixia –  così da raggiungere i numeri e la presenza sul mercato che merita, mantenendo le aspettative. Il nostro obiettivo è offrire stabilità creando opportunità, per costruire un futuro migliore e per tutti”.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Altro che potrebbe interessarti